Il dizionario di Monfalcone


A Monfalcone, per capirci qualcosa, ci vuole un dizionario:

Silvia Altran sindaco di Monfalcone

Silvia Altran

ALTRANISMO (sostantivo): paresi facciale che costringe all’eterno sorriso.

BENES ( avverbio): indica il modo di riuscire ad abbronzarsi anche in gennaio.

BISIACARIA: territorio sotto assedio da parte di qualsiasi entità poliziesca, istituzionale, giudiziaria, filantropica, politica sia nazionale che straniera.

CISINT ( sost.): sinonimo di Milf.

FRITITTA (sost.): piatto di supporto a base di uova massacrate. In francese: omenett.

GHERGHETTA (sost.): nume tutelare. Da non tutelare.

GRECHISTA (aggettivo): relativo al fenomeno della Microeconomia di possedere un ruolo di rilievo senza sapere come si è fatto a conquistarlo.

KULIER (avv.): capacità di acquisire cittadinanza e scranno tramite matrimonio.

MORSOLINE (sost.): ordine di suore filocinesi.

MO.ST.RO (sost. composto): eloquente acronimo rivelante l’utopica unificazione dei tre principali comuni della Bisiacaria.

NATURAL-e ( agg.): chi- per unica affinità di nome-  accede a ruolo e poi lo abbandona.

NICOLI (agg.): chi fa politica di strada, specie nei bar.

P. INFO ( sost.): Ufficio Informazioni non ufficiali. Sa le cose prima ancora che accadano.

POLLI (sost. ): vedi Gherghetta.

PONTE DELLA CHECCA (sost.): associazione anarchica fuori moda e parcheggiata in eterno.

PIN (sost.): chi- per pura affinità di nome- eredita ruoli e non li abbandona.

PIREDDE RATIONEM (avv.): espressione latina. Indica chi da le dimissioni con rimpianto, senza essere rimpianto.

PIZZOLITTISTA (sost.): persona caduta nel dimenticatoio.

Pasquale Pusateri, MOnfalcone, Friuli venezia Giulia, Pdl

Pasquale Pusateri in una posa patriottica

PUSATERISMO ( sost.): indica un fenomeno inspiegabile.

Esempio:

-Hai visto quel bagliore in  cielo, Armando?

-Si, di sicuro è un pusaterismo.

RAZZINISMO (sost.): curiosa ricrescita tricologica che comporta la necessità di ricorrere al parrucchiere addirittura 4 o 5 volte al giorno. La malformazione è talmente grave che le cure vengono rimborsate per intero dallo Stato.

RAZZINISTA (sost.): chi fustiga in pubblico alcune etnie extracomunitarie mentre in privato intesse relazioni cordiali con altre.

RI-TOSSA (verbo): esortazione a rivivere antichi e ventenniali sfoghi emozionali.

ROSSI (agg.): stinto colore politico che in Bisiacaria (v.) funziona ancora.

SAGRA DELLE RAZE ( sost.): manifestazione folkloristica che riunisce tutte le etnie presenti nel Territorio. Ha sede (v.)  a Staranzano a fine estate.

SCHIAVO (sost): tipico NONfalconese.

SEDE (sost): unico collante sociale delle abuliche serate del NONfalconese.

VESCOVINI (sost., diminutivo): piccoli alti prelati dai post scriptum incontenibili. Spesso vittime di bullonismo scolastico.

Mauro Vidiak quando allenava il Monfalcone calcio

Mauro Vidiak

VIDIAK (sost.): persona noncurante.

Celebre la sua massima:

-“Quante sigarette hai fumato stasera, Vidiak?

– Tutte!”

VITIGNO (sost.): bar o luogo di incontri tra giovani promesse attualmente fuori dai Grandi Giochi.

Annunci

Le “copie di fato” di Monfalcone e dintorni/1


Monfalcone è piena di copie di fato: gente nata per stare insieme, che si assomiglia ma che non si piglia, perchè  si è persa di vista causa errori del Destino. Noi ripariamo i torti degli eventi e ricomponiamo i pezzi mancanti.

razzini e sinise

Ecco il consigliere Razzo nello spazio, prima e dopo la visita dal parrucchiere. Un taglio di forbici, qualche scontino facile, qualche boccata amara, tanta cenere sotto il tappeto, e, puff, in un amen diventi un ex.

separati_C

Il sindaco-conquistador Presot e il calciatore-filosofo Valdano sono uguali: faccia da schiaffi, gel e gol in testa, donne in sequenze e buone frequenze. Alti livelli, fanno i fringuelli, Dulce Vida, sempre in movida.

separati_B

Ecco due baffoni mica da ridere. Il nostro Giggi Blasig guerreggiava per il Socialismo rampante, il vecchio Lech Walesa contro quello bastonante. Finita la battaglia a 40 anni, si torna alla poltrona, più comoda e meno rischiosa.

separati_D

Finazzer Glory e Rocco hanno molte cose in comune: la prima è l’esibita capacità di intrufolarsi nei più recessi anfratti della realtà sfidando le leggi della fisica e della politica. E concludendo sempre a testa alta.

separati_E

Nonno Vladimiro Lenin per fare la rivoluzione dura e pura si è fatto venir ictus su ictus; il vecchio George Pacor attende ottobre  per l’agognata pensione e altri rischi non ne corre.

separati_F

Neri non sono per caso, ne’ lui, ne’ i suoi avi: ora si è riciclato,  perde poltrone inutili, ma è sempre NICO-RE’!

separati_G

Oumar-al-Greek e l’aiutante Doraemon. Oumar ha un sacco di bisogno del supporto del gattone-robot e dei suoi intrugli. E Oumar sa sempre appoggiarsi a ottimi consiglieri garbugliatori, per sbarcare il lunario.