Un ragazzo è a terra in centro a Monfalcone: è stato accoltellato


Monfalcone all'ombra del campanile

Monfalcone all’ombra del campanile

Lunedì sera a Monfalcone è stato accoltellato un ragazzo. E’ a terra, in via Sant’Ambrogio nella zona del campanile dietro il Duomo. Sono circa le 22 e attorno a lui ci sono due pattuglie della polizia e l’autoambulanza che gli presta le prime cure e lo porta in Ospedale. E’ ferito all’addome ma non è in pericolo di vita. La gente fissa il corpo steso sulla lettiga mentre alcuni ragazzi parlano con gli agenti, forse hanno visto chi è stato. Ascolto un uomo che si sta accendendo una sigaretta. “Da quello che ho capito lo hanno colpito con 3 coltellate” – mi dice con espressione tetra.

La zona è una delle più discusse della nostra piccola città: “ci sono troppi extracomunitari”, “c’è troppa gente stramba”, “qualcuno deve fare qualcosa”, “mandiamoli tutti a casa a calci in culo!” sono le frasi che girano da anni in strada, in bar e ora anche sui social network.

Ma qui non c’è un bimbo che fa i bisognini in pubblico o una bici che va in contromano o una presunta moschea. Questa è una coltellata a un ragazzo e Monfalcone quest’anno ha vissuto situazioni anche peggiori, purtroppo. Ma è facile urlare contro quelli che non sono come te e di cui non sai nemmeno il nome: ha scatenato più polemiche  e preoccupazioni una cacatina di bimbo bengalese in strada che un omicidio. D’altro canto ci sono anche quelli che negano i problemi, si girano dall’altra parte e si rintanano nelle loro belle e confortevoli case, ritenendosi, esattamente come gli altri, migliori di quelli che non sono e non la pensano come loro. Se poi chi fa finta di niente è stato anche eletto e prende (o non prende…) decisioni, beh, la cosa diventa ancora più grave.

Da parte mia non ho molte soluzioni, sono un cittadino che gira qualche volta di sera e non da colpe a caso per la cronaca nera che esplode a Monfalcone. Però dico questo: chi comanda – e parlo di Comune ma anche degli altri enti e organi pubblici – deve andarsi a studiare i casi delle comunità che vivono e hanno vissuto situazioni simili alla nostra e capire se e come li hanno risolti. Mi piacerebbe sapere se i rappresentanti di Comune e Stato, qua da noi, lo hanno mai fatto: chi ha tentato è stato sbeffeggiato da molti altri, anche all’interno del proprio partito.

Magari iniziare una seria e accurata analisi di questa realtà monfalconese è il punto di partenza per aggiustare un panorama che esaspera da anni un sacco di persone.

Annunci

23 thoughts on “Un ragazzo è a terra in centro a Monfalcone: è stato accoltellato

  1. Salve a tutti ,per risolvere il problema notturno di questi ragazzi che purtroppo ignorano la civiltà il comune di monfalcone deve stipulare un contratto con qualche Iistituto di Vigilanza sulla protezione dei beni e sulla Sicurezza ,visto che oggi la figura della GPG. la troviamo dovunque andiamo. Grazie a tutti.

  2. allora io ci abito proprio a fianco del campanile,e vi posso assicurare a tutti,che non ce per niente da scherzare qui!e sopra tutto ce ne per tutti,i bengalesi sinceramente vi assicuro che non sono i peggiori,si sono tanti e vero,e ci sono alcuni di loro specialmente giovane che non si comportano bene,ma vi posso assicurare che se sono presi dalla polizia,con loro non hanno la mano dolcile,ma vogliamo parlare di quelli che arrivano dal sud,e sappiamo quale citta!!con questi noi qui vediamo ogni cosa,e parte dalle 9,10 anni ai 60 e passa,quelli fanno proprio quello che par a loro senza nessuno rispetto per il prossimo(almeno che abbiano qualche interresi),poi ci sono delle famiglie per bene anche li,ma la stra magioranza,ve li raccomando!!e li le forse del ordine guarda guarda non le vedi!!!e vogliamo parlare dei tossici e alcoolisti,che le vedi gia con la birra alle 8 del mattina, che oviamente la bottiglia la troverai in tutti posti e angolo del centro,i tossici,questo anno stanno superendo loro stesso con tanto di insulti,urli disumani,e a volte anche botte,tra di loro,e tutto questo ormai a qualsiasi ora della giornata,e questa brava gente che bisogna tanto capire,come dice qualcuno, e aiutare (io so che poi aiutare si ,ma qualcuno che vuole essere aiutato,provate voi ad aiutare uno che non vuole smettere!!!)ben quella brava gente,quando deve fare i bisogni,pippi e quant altro,vanno e le vedo ogni giorno dietro al giardinetto difianco al campanile dietro al monumento ai morti,questo in pieno giorno,non voglio nemmeno pensare la notte.ormai e diventato il bagno publico del centro,ma possibile che mai un vigile e li in quel momento!!cavolo,per metterti le multe sul parabrezzo,sono fenomenali,ma per il resto!!no commente!!come vedete qui altro che farwest!!vorrei tanto che la signra altran,muovese il popo,e non facesse come i struzzi con la testa nella sabbia,e quando la tira fuore dicesse in giro che tutto va bene a monfacone,che venga passare un messetto qui vicino al campanile!,qui ci vuole le forse del ordine che passa costantemente come di giorno come di notte e anche notte fonda!.telecamere ben piazzate,e forse avremo dei risultati,chissa!!

    • caro amico del jiaguaro….ti risponde un ragazzo di napoli da 2 anni a monfalcone…ribadisco.. prima di parlare delle persone del sud.. sciacquati la bocca!!!!perchè se proprio vogliamo parlare… gli alcolisti che dici proprio tu.. sono proprio monfalconesi… a prescindere che buona e cattiva gente cè da x tutto a seconda da provenienza ed etnia…

      • eh, parole sante. bisogna giudicare, se proprio si deve giudicare l’altro, appunto, da quello che fa e che è. non da dove viene o da che colore ha. dopo, i santi e i manigoldi ci sono da tutte le parti, ma basta che questi ultimi vengano emarginati al massimo, questo dobbiamo fare, qui in città. altrimenti stiamo tutto il giorno a picchiarci e a accoltellarci. Visto che a monf ci sono persone provenienti da 200 posti diversi, che facciamo? ci picchiamo e ci sputiamo in faccia tutto il giorno? io non ne ho nessuna voglia e non ho tempo. ho di meglio da fare…spero anche molti di noi.

      • allora non parlare a vanvera e aiuta la tua citta !!! visto che ci vivi !! educate la persone in ogni modo possibile … certo che non si può generalizzare ovvio ma …. purtroppo è cosi’ le diverse origini la diversa educazione ricevuta i valori ….. sono diversi … non si discute su questo …. non si può discutere finchè sono i fatti a parlare .. allora , invece di perdere tempo ed energia a decidere chi è piu’ zozzone o più maleducato o più teppista … iniziamo a dare il buon esempio ???? magari insegnando alla comunità a comportarsi meglio … e magari iniziamo noi nel nostro piccolo ???????????? poi vedrete che nessuno avrà più niente da dire sulle persone del sud dell’est dell’ovest o del cazzo!!! sbaglio ????????????????????

  3. se si sono accoltellati dei napoletani – nulla contro di loro eh, assolutamente -, sicuramente il tizio gli avrà fatto qualcosa perchè non è che adesso un napoletano si mette ad accoltellare a random.
    se sono stati extracomunitari il discorso è leggermente diverso direi.

  4. Per la cronaca, a Monfalcone tra PS, Carabinieri e Finanza ci sono oltre 200 agenti, non mi pare poco, da tempo ci sono le pattuglie a piedi di poliziotti e carabinieri. Mi pare che la città sia già militarizzata. Se il centro si è popolato di stranieri la colpa è dei monfalconesi che hanno messo in affitto (materia sulla quale sarebbe interessante che qualcuno indagasse) le case e i negozi. A fronte di una domanda di necessità, c’è stata una offerta interessata, molto interessata, gente che oggi magari s’indigna e invoca la mano dura. Il caso del ragazzo accoltellato è sicuramente serio, tuttavia non mi pare che stiamo davanti ad un Far West. Ci sono casi di devianza sociale e comportamentale che vanno affrontati con serietà, richiamando tutte le istituzioni al loro compito, ma in ogni caso vanno presi per quelli che sono, senza allarmismi o isterismi che fanno il gioco di chi soffia sul fuoco dell’intolleranza.

    • sulle forze dell’ordine, magari girando a piedi, darebbero maggior senso di presenza, molti strambi quando vedono le divise si calmano d’improvviso. per gli affitti, questa di certo è questione legata a tutto questo discorso. ci sono state indagini su tali fatti? si son date risposte?

  5. Come fai essere così sicuro che sono coinvolti stranieri nella rissa di ieri sera? Facile dare la colpa sempre agli altri senza guardare
    casa nostra….

  6. le forze dell ordine in strada sarebbero una bella soluzione ma seconde me troppi fanno anke violenza psicologica e gia ce ne sono. appena poi nn ci sono succede di tutto e pultroppo ank questo. Poi li ho visti prendere insulti a gratis e nn agire e nn fare niente da persone pultroppo disagiate quando invece arrestano ragazzini innocenti e stupidi. il problema e ke monfalcone nn ha un anima tutti buoni a lamentarsi ma nn ce niente di innovativo x i giovani andate a farvi un giro in centro e guardatevi attorno

      • Si nota nel vostro conversare inutile disprezzo solo x i meridionali e Bangladesh……..
        Rumeni , Slavi , Croati , Albanesi ???? Tutta brava gente quella tutti dottori e universitari ???? La verità e che tutti mangiano e l osso nessuno lo vuole , i monfalconesi dove sono a Monfalcone……????? Comunità europea mangia , comune con i vari enti mangia , il cantiere stramangià con il basso costo che paga gli operai extracomunitari , le agenzie mangiano con affitti minimo di 500€ ma in tutto ciò si parla solo di meridionali e Bangladesh……..sveglia ……….i meridionali forse sono gli unici che fanno girare un po’ di e onomia in questo triste paese ……..cari monfalconesi invece di lamentarti a perdita di tempo girate un po’ il mondo ed aprite un po’ la mente .

      • Si nota nel vostro conversare inutile disprezzo solo x i meridionali e Bangladesh……..
        Rumeni , Slavi , Croati , Albanesi ???? Tutta brava gente quella tutti dottori e universitari ???? La verità e che tutti mangiano e l osso nessuno lo vuole , i monfalconesi dove sono a Monfalcone……????? Comunità europea mangia , comune con i vari enti mangia , il cantiere stramangià con il basso costo che paga gli operai extracomunitari , le agenzie mangiano con affitti minimo di 500€ ma in tutto ciò si parla solo di meridionali e Bangladesh……..sveglia ……….i meridionali forse sono gli unici che fanno girare un po’ di e onomia in questo triste paese ……..cari monfalconesi invece di lamentarti a perdita di tempo girate un po’ il mondo ed aprite un po’ la mente .

  7. L’autore dell’articolo dice: “ha scatenato più polemiche e preoccupazioni una cacatina di bimbo bengalese in strada che un omicidio”, ma mi pare ovvia la cosa, 1 in rete la gente di certe cose preferisce non discutere, 2 ma si è una CAGATA di un bambino che non ha ne arte ne parte e si sa benissimo che la colpa reale NON è del bambino ma dei suoi genitori, 3 chiarito questo, se una CAGATA in pieno centro non dovesse fare scalpore allora possiamo tranquillamente trasformare la città in una FOGNA A CIELO APERTO così che forse qualcuno si adatterebbe meglio!!! Si sono accoltellati??? Peggio per loro la legge del più forte esiste da quando esiste la vita sulla terra, c’è sempre chi vince e chi perde e c’è anche chi, affermando che la cosa è successa tra napoletani, afferma che li queste cose non succedono ed io aggiungo che ha ragione, la si eliminano direttamente e non con una o tre coltellate, ma con un colpo di pistola. E allora perchè non se ne vanno a casa loro a fare queste cose anzichè macchiare con il loro sangue casa nostra??? Un’ultima cosa, si a carabinieri e polizia ma ho visto con i miei occhi in centro dei 15-18 enni che la polizia l’hanno mandata via loro quando è arrivata… hai capito la corruzione a che livelli arriva anche da noi???

    • da quello che so io, la vittima dell’accoltellamento è monfalconese; dopo, riguardo alla legge del più forte, si sono creati sistemi per evitare al massimo che questa legge trionfi. che dopo molti di questi sistemi siano corruttibili e anche corrotti, purtroppo (e dico purtroppo con amarezza), hai ragione.

    • Cosa ti fa pensare che sono coinvolti stranieri nella rissa di ieri sera? Guardiamo un po’ anche a casa nostra… Che tristezza!!!

  8. Mentre si studia la situazione direi di iniziare a far girare delle pattuglie di polizia e/o carabinieri a piedi in tutto il centro città.
    Così la gente si sente più sicura ad uscire.
    Credo sia una misura semplice ed efficace.

      • Ben poco possono fare carabinieri e polizia.il nostro stato ha delle leggi che non prevedono o non permettono di poter eseguire determinate cose perché altrimenti vanno loro in rogne, posso dire solo che il comune dovrebbe vietare di stare in giro ubriachi perché poi il finale è sempre lo stesso o risse o un accoltellato o un morto.

        • Massi’, togliamo pure l’enoteca e cecio da via sant ambrogio. Le uniche due robe bisiache rimaste nella zona pedonale del centro.

        • Noto che avete ancora il vizio di prendervela con i meridionali…. per un motivo o per altro, il fatto e uno invece, dove e mondo e paese………

I commenti sono chiusi.