A Monfalcone anche i muri parlano/1


banski1

(Autore: ignoto, materiali: smalto su acciaio, dimensioni: 210X190, anno: circa 2008).

L’opera si colloca in una zona strategica di Monfalcone, in via Rossini, lungo la pista ciclabile vicina al ponte sul canale de’ Dottori che divide il centro città dall’inizio del quartiere di Panzano.

L’autore pone la domanda fondamentale dell’esistenza. Abbiamo una vita a NONfalcone? La risposta dovrebbe essere sottintesa. E dovrebbe essere un secco no.

Invece a sorpresa spunta un intervento di epoca posteriore, anch’esso di autore ignoto ma di sicuro diverso dal precedente. E’ una risposta alla domanda succitata, probabilmente frutto di una delusione d’amore. Un richiamo all’amata, senz’altro rivelatore di una rabbia che lascia il suo monito a chi passa, lungo la pista ciclabile e rimugina sui suoi perduti amori.

banski2

Annunci